AttualitàEventiLecceVideo

Fermo pesca ricci e ristori mancati, il pressing continua

LECCE – Fermo pesca ricci e ristori che ancora non arrivano da parte della Regione Puglia nonostante promesse e rassicurazioni. Gli effetti della legge a firma del consigliere regionale Paolo Pagliaro ed approvata all’unanimità quasi un anno addietro, intanto cominciano a dare i primi risultati: il ripopolamento c’è, come documentato dai monitoraggi effettuati, con i conseguenti benefici per l’intero ecosistema marino, ad ulteriore testimonianza della necessità della legge varata per scongiurare l’estinsione del riccio di mare. Resta la questione legata ai ristori denunciata dagli operatori durante il dibattito organizzato da Uila Lecce e Uila pesca. Ed è stato proprio il consigliere regionale Pagliaro a sottolineare come la questione ristori sia stata portata più volte all’attenzione del Consiglio regionale.

All’incontro è intervenuto anche il sindaco di Lecce Adriana Poli Bortone, pronta a predisporre un ordine del giorno sulla questione nel prossimo consiglio comunale

Sui mancati ristori è intervenuto il segretario di Fedagri Puglia Francesco Tondi

Attenzione sulla vicenda è stata posta infine dalla neo eletta segretaria di Uila Lecce Antonella Rizzo.

Articoli correlati

Gdf Lecce: arriva un nuovo Comandante per la compagnia di Maglie

Redazione

Impatto tra auto e ape sulla Ugento-Racale: un ferito grave

Redazione

Guardia costiera di Otranto: si intensificano le attività di vigilanza nei weekend

Redazione

Mercato, il Lecce interessato a Neumann

Redazione

Bambine molestate durante la lezione di equitazione: condannato istruttore

Paolo Franza

Lecce, mercoledì in campo con due amichevoli

Mario Vecchio