AttualitàEventiLecceVideo

Core meu, danza classica e pizzica per uno show coinvolgente e ammaliante

LECCE – Questo è solo un gustoso antipasto dello spettacolo Core Meu, nato dall’incontro tra la danza classica di ella compagne a Le Ballets de Monte Carlo e la musica tradizionale di Antonio Castrignanò & Taranta Sounds. Appuntamento dal 17 al 19 luglio. Tre giorni in cui si mescolano meravigliosamente due mondi che apparentemente  sembrano lontanissimi: la danza classica e la pizzica. Cinquanta ballerini e ballerine pronti a esibirsi sul palco allestito in piazza Duomo per uno show unico nel suo genere, coinvolgente e ammaliante reso possibile grazie all’incontro alchemico tra il coreografo Jean Christopher Maillot e l’artista di Antonio Castrignanò.

Uno show al ritmo incessante e viscerale de tamburello e che evoca le origini dell’antica danza popolare, usata fino allo sfinimento come rimedio contro l’ipotetico e metaforico morso della tarantola

A dare la “benedizione” a questo spettacolo anche l’arcivescovo di Lecce Michele Seccia.

Un evento reso possibile grazie anche al contributo di Art Work.

Biglietti in vendita sul circuito ticketmster e negli infopoinT di ART WORK.

Articoli correlati

Fdi: “Inchiesta Covid è il fallimento della gestione della pandemia. Emiliano chieda scusa”

Redazione

In Puglia nel 2023 registrati 3.643 reati ambientali

Redazione

Quando il tesoro è sott’acqua: Unisalento e la tutela del patrimonio culturale sommerso

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Lecce, riapre alla circolazione via Vito Carluccio

Redazione

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone