Attualità

Affrontare i pericoli del mare: una mattinata con la Guardia Costiera

UGENTO – State osservando una simulazione di soccorso in mare e di protezione civile organizzata dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Gallipoli.

Siamo nella marina di Ugento, in prossimità del Villaggio Vivosa Apulia Resort e non è un caso se questa esercitazione è stata svolta proprio qui.

L’operazione infatti, denominata “IONIAN TORNADO 2023” è stata disposta dal Reparto Operativo della Direzione Marittima di Bari per rispondere a un eventuale fenomeno meteorologico improvviso, una tromba marina per esempio, che potrebbe abbattersi proprio in prossimità del litorale.

Non è una novità che il clima stia cambiando e con questo anche i fenomeni meteorologici, conseguenza diretta delle cattive azioni degli uomini. Non sarebbe la prima volta che un improvviso evento meteorologico si abbatte sul territorio, ma ogni volta è una nuova sfida ed è giusto prepararsi al meglio per fronteggiarlo con successo.

Al termine dell’attività addestrativa, la soddisfazione, anche se solo ai fini dell’esercitazione, della Guardia Costiera e della Capitaneria di Porto, di tutti coloro che partecipano attivamente affinchè si evitino o si affrontino con successo, le situazioni di pericolo.

Mariafrancesca Errico

Articoli correlati

Parcheggi, prenotazioni e appeal della città bella: oggi tavolo tecnico straordinario

Redazione

Fdi: “Inchiesta Covid è il fallimento della gestione della pandemia. Emiliano chieda scusa”

Redazione

In Puglia nel 2023 registrati 3.643 reati ambientali

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Lecce, riapre alla circolazione via Vito Carluccio

Redazione

Tangenziale Est, arriva il primo dei due nuovi autovelox

Erica Fiore