Sanità

Bilancio di esercizio: l’Asl di Brindisi ottiene ancora la certificazione

BRINDISI – L’Asl Brindisi ha ottenuto per il secondo anno consecutivo la certificazione completa dei conti in conformità ai principi di revisione internazionali (ISA Italia) da parte della società di revisione contabile Ernst&Young.

“La certificazione dell’esercizio 2022, risultato condiviso con poche analoghe realtà nel panorama nazionale, consolida ulteriormente i risultati del lungo percorso intrapreso dalla Direzione e personale aziendale in un capillare lavoro di ridefinizione e revisione delle procedure amministrativo-contabili aziendali, che vogliamo rendere sempre più efficienti e aderenti ai principi di buon andamento della pubblica amministrazione e di sana e corretta gestione della cosa pubblica” – ha commentato il Direttore Generale Maurizio De Nuccio.

Soddisfatta per la conferma della certificazione completa già ottenuta un anno fa, il Direttore dell’Area Gestione Risorse Economico – Finanziarie Claudia D’Onofrio evidenzia che “il giudizio positivo rilasciato da un’autorevole società di revisione contabile esterna garantisce la trasparenza e correttezza della gestione contabile ed è il riconoscimento di un lavoro che coinvolge trasversalmente tutti i processi aziendali: organizzativi, amministrativi e contabili. Un doveroso ringraziamento è rivolto ai colleghi di tutte le aree amministrative con un particolare apprezzamento per tutto il personale dell’Area Gestione Risorse Finanziarie, e menzione particolare al dott. Giuseppe Solito, Dirigente amministrativo responsabile dell’Unità Operativa Bilancio e rapporti con la tesoreria, per l’enorme impegno profuso”.

Articoli correlati

Chiusura punto nascita di Galatina, cresce la levata di scudi

Erica Fiore

Caldo torrido a Casarano, in ospedale saltano le risonanze

Redazione

A rischio chiusura il punto nascita del “Santa Caterina Novella”

Paolo Franza

PTA di Nardò, ad un anno dall’ispezione risolte molte criticità

Mary Tota

Proclamato lo stato di agitazione contro l’Asl di Brindisi

Andrea Contaldi

Carenza di sangue, a risentire i pazienti talassemici: “Andate a donare”

Barbara Magnani