Attualità

Anche il Salento dice addio a Roberto Colaninno

MANTOVA – È morto all’età di 80 anni a causa di una lunga malattia, l’imprenditore mantovano Roberto Colaninno. Attualmente era presidente di Immsi, azienda finanziaria di famiglia.

Dopo gli esordi nel 1969 alla Fiamm Filter, azienda italiana di componenti di auto, nel 1995 è amministratore delegato di Olivetti nel momento di massima crisi dell’ azienda mentre nel 1999 è protagonista del rilancio di Telecom. Nel 2003 acquisisce Piaggio. L’imprenditore era particolarmente legato al Salento dove per anni ha trascorso le proprie vacanze. Nel 2004 aveva presentato un progetto di riconversione dell’ex colonia Scarciglia in un resort turistico di alto livello, a Santa Maria di Leuca. L’operazione però venne meno per problemi burocratici. Colaninno era atteso nella marina di San Gregorio, vicino Leuca per l’inizio di questo mese prima che la situazione si aggravasse.

Alessandro Baffa

Articoli correlati

Fake Trading, attenzione a 2139 Exchange

Redazione

Delfino resta bloccato nella baia: aiutato dai bagnanti a ritrovare la strada

Redazione

FeminaeMaris: un viaggio emozionale nel Salento

Redazione

La Tari delle polemiche, il sindaco: “Adesso voglio vederci chiaro”

Sergio Costa

Il 26 luglio la quarta edizione di “Cucina il Salento”

Redazione

Inaugurato il campo scuola della Protezione Civile

Redazione