Sport

Settimana prossima decisiva per la panchina del Lecce

LECCE – Ore di attesa interminabili per i tifosi del Lecce che aspettano di conoscere in modo ufficiale il prossimo allenatore giallorosso che dovrà prendere il testimone di Marco Baroni che ha deciso di non accettare la proposta di Corvino di un contratto annuale ed ha salutato tutti con una stretta di mano.

Sembrano non esserci dubbi sul nome del prescelto: parliamo di Roberto D’Aversa.

L’inizio della prossima settimana sicuramente porterà in dote al Lecce il nuovo mister.

Dopo le avventure con Parma e Sampdoria, il 48enne allenatore nato a Stoccarda, torna sulla panchina di una squadra di serie A accettando la sfida proposta da Corvino e Trinchera che sembra snocciolarsi sull’offerta di un anno di contratto con rinnovo in caso di salvezza nella massima serie.

Dunque il Lecce proseguendo sullo stile adottando sempre con Baroni e anche con il mister della Primavera Coppitelli, si muove su contratti annuali.

Dopo l’esperienza con Corini che nel primo anno di Corvino firmò un triennale, adesso i contratti per gli allenatori sono soltanto per una stagione. Prendere o lasciare. E D’Aversa ha accettato, con entusiasmo, anche se manca ancora la firma sul contratto che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, al netto di sorprese che nessuno oggi potrebbe pronosticare.

Articoli correlati

Lecce, Pongracic a Rennes per le visite mediche. Ecco i convocati per il ritiro

Massimiliano Cassone

Lecce, problema cardiaco per Gonzalez che non parteciperà al ritiro

Massimiliano Cassone

New Basket Brindisi: arriva Arletti

Massimiliano Cassone

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Nardò Basket, Andrea Pasca vive nel ricordo di chi lo ha amato

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, parola d’ordine: guardare avanti. Definito lo staff tecnico

Redazione