Cronaca

Taranto, Terminal Bus Porto Mercantile: due ragazze molestate da baby gang. Indaga la Polizia

TARANTO – Molestate mentre aspettano il bus. Il grave episodio è avvenuto nel pomeriggio di domenica a Taranto, nella zona del Terminal Bus Porto Mercantile. Due ragazze, stando alla ricostruzione fornita dei fatti, sarebbero state circondate, in momenti diversi, da un gruppo di ragazzi che le avrebbero molestate mentre erano in attesa di salire sui bus.

La prima ragazza, una 25enne in partenza per Martina Franca, sarebbe riuscita a divincolarsi in poco tempo salendo di corsa sul bus del Ctp. Più tardi i ragazzini avrebbero preso di mira una minorenne che attendeva il bus di città con il fratello più piccolo. A sottrarla alle molestie è stato l’addetto al capolinea della Kyma Mobilità che l’ha fatta entrare nel suo ufficio e ha chiesto l’intervento della Polizia. All’arrivo delle volanti, però, la banda di giovani malintenzionati si era già dileguata. Sul grave episodio sono in corso le indagini da parte della Questura per cercare di risalire ai responsabili.

I due episodi sono avvenuti all’indomani dell’aggressione subita al Terminal Bus dal conducente di un bus della linea Appia Taranto-Massafra del Consorzio trasporti pubblici da parte di un cittadino straniero che pretendeva di viaggiare senza biglietto.

In merito a quanto accaduto il consigliere comunale nonché segretario cittadino della Lega, Francesco Battista, chiede più sicurezza al terminal bus del porto mercantile e chiede che l’amministrazione comunale prenda in considerazione una rivisitazione della zona sprovvista di servizi per gli utenti e si rivolge al sindaco Melucci e al prefetto affinché ognuno per le proprie competenze rendano la zona più a misura d’uomo ed intensifichino i controlli per evitare il verificarsi di altri episodi della medesima natura o addirittura più gravi.


Articoli correlati

Gallipoli, una maxi rissa tra giovani culmina in accoltellamento: feriti due ventenni

Redazione

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza