Politica

Via libera del Consiglio alla nuova manovra di bilancio

LECCE – Il Consiglio comunale ha approvato nella seduta odierna la riformulazione della manovra di riequilibrio, resa possibile dal Patto con il Governo che il Comune di Lecce ha sottoscritto nel dicembre 2022, accedendo a questa possibilità nel rispetto delle indicazioni venute dall’esecutivo. La manovra approvata dal Consiglio sarà ora nuovamente sottoposta all’analisi della sezione regionale della Corte dei conti per l’approvazione.
Possibilità di aumento dell’addizionale comunale Irpef, potenziamento della pianta organica per raggiungere gli obiettivi del Pnrr e migliorare la capacità di riscossione, riduzione dei costi relativi all’erogazione dei servizi, riorganizzazione dei servizi a domanda individuale, miglioramento generale delle entrate dell’Ente sono tra gli impegni assunti per conseguire l’obiettivo del risanamento dei conti.
“Rafforziamo il percorso di risanamento del bilancio del Comune – ha dichiarato il sindaco Carlo Salvemini – con una manovra che ci consentirà anche l’assunzione di 49 unità di personale, per dare forza ed efficacia all’attività amministrativa e dare seguito al più imponente piano di investimento pubblico sulla città degli ultimi 40 anni, con circa 123 milioni di euro di risorse da impiegare”.

Articoli correlati

Provinciali, i dalemiani contro il Pd trasversalista

Redazione

TAP, assemblea dei sindaci resta spaccata: al momento nessun documento unitario

Redazione

5Stelle cadenti. I melendugnesi: “non li rivoteremmo”

Redazione

Approvazione bilancio, a Melendugno minoranza all’attacco

Redazione

Mrs, Giuseppe D’Amato coordinatore cittadino di Gemini

Redazione

La lega perde Andare Oltre, Fitto preferisce Gabellone, Perrone lo saluta e Forza Italia si indigna

Redazione