Attualità

A Brindisi il 60% non paga puntualmente la Tari. E poi ci sono gli evasori totali…

BRINDISI – Il Comune di Brindisi, come tanti altri del Mezzogiorno, è alle prese con il grave problema del mancato pagamento della tassa sui rifiuti. Dai dati inseriti nel bilancio previsionale, infatti, emerge che almeno il 60% della popolazione non paga – o non lo fa puntualmente – la Tari. Il che fa crescere l’importo complessivo dei crediti di dubbia esigibilità che il Comune, da qualche anno a questa parte, è costretto ad accantonare, sottraendo tale cifra ad altro tipo di investimenti sul territorio. In questo caso, parliamo di un aumento esponenziale di almeno due milioni e mezzo di euro.

Ma non è solo questo. In questa percentuale, infatti, non è compresa la grande platea degli evasori totali. Si tratta di tutti coloro che evitano accuratamente di presentare una apposita dichiarazione al Comune, propedeutica all’emissione dei bollettini. Un fatto reso possibile dal mancato incrocio delle banche dati. Questi furbetti sono sconosciuti al fisco comunale e fanno di tutto per non essere identificati. I nostri telespettatori potranno rendersene conto anche osservando le montagne di rifiuti presenti davanti a tutti i condomini. Sono tantissime le buste differenti da quelle consegnate da Ecotecnica dietro regolare presentazione di una domanda allegata alla copia della propria cartella della Tari.

Basterebbe solo approfondire questi aspetti per andare, edificio per edificio, ad identificare coloro che non risultano presenti nell’anagrafe comunale.

E’ un lavoro complesso, ma possibile. E questo consentirebbe al Comune di arginare l’emorragia provocata proprio dalla gestione della raccolta dei rifiuti. Ovviamente di pari passo con la necessità che l’agenzia regionale per i rifiuti la smetta di continuare a rinviare la data di inizio lavori per la realizzazione degli impianti per il trattamento del ciclo dei rifiuti.

Mimmo Consales

Articoli correlati

Mercato di via Bari, per il Comune di Lecce tegola da mezzo milione di euro

Redazione

Rifiuti, è caos. Dopo lo stop ai camion, l’ultimatum di Cavallino: servizio garantito fino a sabato

Redazione

Covid: 302 nuovi casi in Puglia, 3 i decessi

Redazione

A scuola senza assistenza disabili: è scaricabarile

Redazione

Terminale Edison – dopo il “si” del Ministero a Brindisi si rischia il corto circuito istituzionale

Redazione

Famiglia sfrattata, il Sindaco: “nessun alloggio disponibile”

Redazione