Attualità

La STP collega Brindisi a Torre Guaceto ed alle località balneari di Specchiolla e Santa Sabina

BRINDISI – Basteranno due euro e venti per raggiungere da Brindisi le marine di Specchiolla e Santa Sabina e soprattutto l’oasi di Torre Guaceto. Il tutto, usufruendo di un collegamento su gomma  realizzato dalla Società Trasporti Pubblici, d’intesa con gli enti soci e con il Consorzio di Torre Guaceto. Fino ad oggi, invece, per raggiungere l’oasi era necessario spendere soldi di carburante a cui aggiungere quattro euro di parcheggio e due euro di trenino fino alle spiagge.

E’ evidente che il servizio verrà utilizzato anche da tanti turisti presenti d’estate nel capoluogo e consentirà ai residenti delle marine di recarsi nel capoluogo.

La novità è stata presentata stamattina in conferenza stampa alla presenza del presidente della STP Salvatore Tomaselli, del sindaco di Brindisi Riccardo Rossi e del Presidente del Consorzio di Torre Guaceto Rocky Malatesta.

Mimmo Consales

Articoli correlati

Donne e lavoro, “Un’impresa possibile” ma con lo spettro della disoccupazione

Redazione

Tap, torna la tensione lungo il tracciato. Lavori di “potatura” fermi

Redazione

Covid, in Puglia solo 2.660 positivi: 25 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Redazione

“Le Olimpiadi del Riciclo” per educare divertendosi

Redazione

Ballottaggi amministrative: a Galatina vince Fabio Vergine

Redazione

Scongiurato, per ora, lo smontaggio di cinque lidi del litorale jonico

Redazione