Virtus Francavilla, casting aperto per la panchina. Si valuta un ex Lecce

FRANCAVILLA FONTANA – Non ha fretta la Virtus Francavilla. La società biancazzurra, dopo l’ottima annata chiusa con un piazzamento playoff, ha deciso di separarsi consensualmente con mister Roberto Taurino e ora è partita la caccia al suo successore. Sono dunque giornate intese, con i telefoni bollenti, soprattutto per il neo Direttore Generale Domenico Fracchiolla che, insieme e direttore tecnico Angelo Antonazzo, sono al lavoro su più fronti.

Nessuna fretta perché la scelta dell’allenatore non si può sbagliare. Obiettivo dei brindisini è quello di migliorarsi ancora e per farlo la prima scelta del nuovo corso deve essere ben ponderata.

Diversi i nomi usciti fuori negli ultimi giorni, due su tutti: il primo è quello di Leonardo Colucci, in scadenza a fine mese con il Picerno; ma soprattutto circola vorticosamente il profilo dell’ex difensore del Lecce Massimo Paci, reduce dalla poco felice esperienza in Serie B con il Pordenone.

Paci ha già maturato una discreta esperienza in Lega Pro: nella stagione 2020/21, infatti, ha guidato il Teramo. Con gli abruzzesi ha chiuso la stagione all’ottavo posto nel girone C, partecipando alla fase dei play-off e venendo eliminato dal Palermo al primo turno.

Un profilo giovane ma con la buona dose di esperienza. Il futuro della Virtus potrebbe essere lui.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*