CronacaSport

Calcioscommesse. Per il giudice la combine nel derby “voluta da Semeraro”

LECCE- Depositate le motivazioni della sentenza del 27 novembre scorso che condannava ad un anno e sei mesi di reclusione e al pagamento di 10 mila euro di multa l’ex presidente del Lecce Calcio Pierandrea Semeraro e Carlo Quarta, a 9 mesi di reclusione e 5 mila euro di multa Marcello Di Lorenzo, amico dell’ex calciatore del Bari Andrea Masiello.
Per il giudice Sarebbe stato l’ex presidente del Lecce Pierandrea Semeraro “l’effettivo contraente in nome e per conto del quale è stata conclusa la combine” per il derby Bari-Lecce disputato nel campionato di Serie A, il 15 maggio 201. Per la procura la gara sarebbe stata comprata per 200 mila euro.

“I rapporti diretti nella trattativa e nella conclusione dell’accordo intercorrono tra Carella e Quarta. Tuttavia – scrive il giudice nelle motivazioni – è evidente da un lato che Quarta non agisce in proprio, ma nell’interesse di Semeraro, dall’altro che Carella svolge il ruolo di fare da portavoce della proposta criminosa indirizzata a Masiello”. “Semeraro è fortemente interessato ad assicurarsi, nella sua qualità di presidente del Lecce, la sconfitta del Bari nel derby”.”Non v’è dubbio – si prosegue – che la partita sia stata in qualche modo alterata”.

“In tale contesto deve essere collocato anche l’episodio più eclatante di quella partita, ossia l’autogol messo a segno proprio da Masiello, allorquando il match si trova sul punteggio parziale di 0-1 che consente alla squadra salentina di mettere definitivamente al sicuro il risultato”.

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Lecce, Pongracic a Rennes per le visite mediche. Ecco i convocati per il ritiro

Massimiliano Cassone

Lecce, problema cardiaco per Gonzalez che non parteciperà al ritiro

Massimiliano Cassone

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio

New Basket Brindisi: arriva Arletti

Massimiliano Cassone