Attualità

Smontaggio strutture balneari, la Soprintendenza avvia una verifica

SALENTO – La soprintendenza chiede a tutti i Comuni costieri della provincia di Brindisi e Lecce, di avviare una verifica sullo smontaggio delle strutture balneari aventi autorizzazione stagionale. E questo nonostante siano passati degli emendamenti al Milleproroghe, che entro il 3 marzo diventeranno Legge, e che consentirebbero di lasciare le strutture montate fino al 31 dicembre 2022.
Per questo tutti i balneari rilanciano un appello alla Regione e ai consiglieri salentini per richiedere un intervento immediato e per chiarire, una volta per tutto, se si intenda o no tutelare le vocazione turistico-balneare di questo territorio.

Articoli correlati

Zes, Fitto: “Polemiche sterili, i fatti dimostrano che la misura è un successo”

Isabel Tramacere

Protesta contro l’Arneo: le associazioni incontrano il sindaco di Brindisi

Andrea Contaldi

Smontaggio della pista ciclabile a Brindisi: la soddisfazione delle associazioni

Andrea Contaldi

Porto di Frigole e Darsena di San Cataldo, accelerata per la riapertura entro agosto

Isabel Tramacere

Carenze ospedale Gallipoli, Pagliaro: riscontro sconfortante in Commissione Sanità

Redazione

Il sindaco di Lecce nella Capitale: incontro con i ministri Fitto, Sangiuliano e Valditara

Redazione