Hjulmand: “Qui crescerò”. Corvino: “Abbiamo otto centrocampisti per quattro posti”

Morten Hjulmand, 21 anni, centrocampista danese
Ottica Salomi

LECCE – (t.d.g.) Il primo acquisto della sessione invernale di calciomercato è Morten Hjulmand, centrocampista danese di 21 proveniente dall’Admira Wacker Modling, compagine della Bundesliga austriaca. Il calciatore ha firmato un contratto di quattro anni con opzione per il quinto. “La società ha creduto in me – ha detto -, il contratto lungo mi darà la possibilità di migliorare, ma so che mi aspetta un lavoro duro”. Il neo centrocampista giallorosso giocava in Austria dal 2018 e ha potuto pure respirare, sia pure per poco, l’aria delle grandi competizioni continentali. Infatti, con gli austriaci ha partecipato ai preliminari di Europa League nella sfida, andata e ritorno, contro il CSKA Sofia dove ebbero la meglio i bulgari che intascarono la qualificazione. Con i leoni austriaci Hjulmand ha giocato finora 74 partite segnando un solo gol nell’ottobre del 2019 contro l’SCR Altach. Nell’Admira Wacker giocava con la maglia numero 14, a Lecce ha scelto la numero 42. “Quattro più due fa sei, che è il numero della posizione in cui mi piace giocare – spiega -, sono un centrocampista centrale , ma posso pure giocare da interno. Ho caratteristiche piuttosto difensive”. Nel ruolo ha ammirato moltissimo Andrea Pirlo. Di lui Corvino ha detto. “È un centrocampista giovane, con un bagaglio di esperienza importante nonostante la giovane età”. Intanto è arrivato a Lecce Pisacane che si metterà subito a disposizione di Corini. “Con il suo arrivo colmiamo due caselle importanti – aggiunge -, è un giocatore duttile che può giocare sia da centrale che da terzino”.

E ancora per il centrocampo è arrivato pure Nikolov Boban (foto a lato) classe ’94, proveniente dalla squadra ungherese del Mol Fehevar. Il centrocampista della nazionale Macedone ha già sostenuto le visite mediche.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*