Attualità

Folla in via Trinchese, Guido: il sindaco non vuole assumersi la responsabilità delle chiusure

LECCE- “Il governo con il DPCM del 18 ottobre scorso lascia ai sindaci e ai prefetti anche la responsabilità di chiudere strade o piazze della città in cui c’è il rischio assembramenti la sera. Ma questa impopolare responsabilità il nostro sindaco Salvemini proprio non se la vuole prendere. Preferisce – dice il consigliere comunale Andrea Guido- continuare a rimanere con le mani in mano e a divulgare qua e là qualche paternalistica e banale raccomandazione.
Chiudere d’urgenza via Trinchese, ad esempio, ieri sera, sarebbe stata una misura adeguata e proporzionale. Ma, probabilmente, Salvemini neanche ci ha pensato.
Se il primo cittadino non ha il coraggio o non è in grado di fare questo, che si facesse da parte, si dimettesse, perché i tempi, oggi, richiedono gente più risoluta alla guida della città”.

Articoli correlati

Agricoltura, Di Gioia: “Puglia non perderà fondi Psr”

Redazione

Infiltrazioni, Vincenti indagato per corruzione: “i magistrati mi ascoltino”

Redazione

ASL Lecce: isolato in un paziente ricoverato al Fazzi il vibrione del Colera. In corso indagini, situazione sotto controllo

Redazione

Bleve (Mrs): “ArcaSud sospenda i canoni di marzo, aprile e maggio ad Ugento e Gemini”

Redazione

Il Salento e la Puglia approdano a Wall Street con Gelesis

Redazione

Stabilizzazioni Asl, l’avv. Quinto: “La Regione faccia attenzione alle procedure”

Redazione