Attualità

Folla in via Trinchese, Guido: il sindaco non vuole assumersi la responsabilità delle chiusure

LECCE- “Il governo con il DPCM del 18 ottobre scorso lascia ai sindaci e ai prefetti anche la responsabilità di chiudere strade o piazze della città in cui c’è il rischio assembramenti la sera. Ma questa impopolare responsabilità il nostro sindaco Salvemini proprio non se la vuole prendere. Preferisce – dice il consigliere comunale Andrea Guido- continuare a rimanere con le mani in mano e a divulgare qua e là qualche paternalistica e banale raccomandazione.
Chiudere d’urgenza via Trinchese, ad esempio, ieri sera, sarebbe stata una misura adeguata e proporzionale. Ma, probabilmente, Salvemini neanche ci ha pensato.
Se il primo cittadino non ha il coraggio o non è in grado di fare questo, che si facesse da parte, si dimettesse, perché i tempi, oggi, richiedono gente più risoluta alla guida della città”.

Articoli correlati

Trio: “Cedo la mia dose da ricercatore ad un soggetto fragile”

Redazione

“Un giorno con la regina”: i bimbi imparano con le api a fare il miele

Redazione

Luci montate gratis sulle bici dei ragazzi ospiti Arci

Redazione

Xylella, dopo l’ok da UE associazioni caute: fondi adeguati, presto una class action

Redazione

Sport e periferie: 16 milioni a 25 Comuni. Grandi escluse Lecce e Brindisi

Redazione

Mrs: “Basta Fotovoltaico selvaggio nel nostro Salento”

Redazione