Sport

Anche i “bomber” giallorossi palleggiano per beneficenza

LECCE – In questi giorni in cui il calcio è fermo e l’emergenza sanitaria per il Covid-19 tiene tutti in ansia, la storica pagina social “Che fatica la vita da bomber” ha lanciato una campagna di sensibilizzazione su Instagram per raccogliere dei fondi da donare agli Ospedali d’Italia.

“Palleggia con quello che vuoi e aiuta gli ospedali d’Italia” questo è il messaggio e la sfida è stata accettata da tanti campioni e da tanti altri sicuramente sarà accettata nelle prossime ore.

Ognuno può palleggiare con quello che vuole, e magari aggiungere anche qualche difficoltà e dopo aver postato il video può donare e nominare altri amici calciatori.

Per il Lecce hanno già pubblicato i loro video Andrea Rispoli, Fabio Lucioni, Pippo Falco, Gianluca Lapadula, Antonine Barak e c’è anche l’amatissimo ex Andrea La Mantia.

Un calcio al Coronavirus dunque, un modo come un altro per lasciare qualcosa di proprio a disposizione della battaglia che l’intero Paese sta combattendo, sperando che tutto passi e torni il sereno per scendere in campo a cercare la via del gol… anche questo però è un bel gol che si infila dritto nella rete della speranza.

M.C.

Articoli correlati

Nuoto, per la Pilato nuovo record italiano

Tonio De Giorgi

Lecce, continuità e ambizioni

Massimiliano Cassone

Taranto, mercato: attaccante tra le priorità di Capuano

Francesco Friuli

New Basket Brindisi, addio con Eric Lombardi

Massimiliano Cassone

Campagna abbonamenti Lecce, Liguori: “Tariffe uguali allo scorso anno”

Tonio De Giorgi

Basket A2, Brindisi e Nardò si preparano alla prossima stagione

Massimiliano Cassone