AttualitàEventi

“A Cor non si comanda”: l’inclusione si fa protagonista

CORIGLIANO D’OTRANTO- Per promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione “A Cor non si Comanda” che ha l’obiettivo specifico di sperimentare un percorso innovativo di “rigenerazione umana”, intesa come avvio di processi partecipati, rivolto a 60 partecipanti in condizioni di disagio giovanile e orientato allo sviluppo dell’imprenditoria sociale nei settori legati alla tradizione del paese e valorizzazione del territorio.

Articoli correlati

“Prevenzione senza frontiere”: Lilt e Acli insieme per la lotta ai tumori. Controlli e servizi gratuiti

Redazione

“Giovanni Custodero con noi in campo”: calciatori leccesi e interisti con la sua maglia

Redazione

Ospedale, per l’avvio del nuovo lotto Emiliano a Casarano. Il “Ferrari” spera nel rilancio

Redazione

La statua della Madonna Pellegrina abbraccia il Salento

Redazione

Calimera, sindaco contro gli “sciacalli” dopo il cedimento del solaio a scuola

Redazione

Covid, anche oggi nessun nuovo caso e nessun decesso

Redazione