Cronaca

100mila euro investiti a sua insaputa? Artigiano sporge denuncia

SPECCHIA- Un artigiano di Specchia ha sporto denuncia ai carabinieri nei confronti di un istituto di credito primario: 100mila euro del suo conto corrente sarebbero stati investiti a sua insaputa. Non sarebbe un caso isolato per lo “Sportello dei Diritti” che invita a controllare quotidianamente il proprio saldo di conto corrente per ridurre o addirittura evitare conseguenze pregiudizievoli L’uomo, inizialmente ha pensato ad un errore contabile da parte della filiale del suo paese dell’ istituto di credito. Così era corso presso l’agenzia rivolgendosi al direttore e si era sentito dire che l’ingente somma era stata “regolarmente” investita . Peccato però che l’artigiano non ha mai sottoscritto alcun contratto di investimento relativo all’importo che sarebbe stato indebitamente prelevato dal suo conto e che, in tutta probabilità, per l’eventuale disinvestimento avrebbe comportato spese ed oneri a suo carico. Date le circostanze, assistito dall’avvocato Ivan Mangiullo ha sporto denuncia. L’augurio è che la vicenda sia riconducibile ad un mero errore.

Articoli correlati

Gallipoli, una maxi rissa tra giovani culmina in accoltellamento: feriti due ventenni

Redazione

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza