Cronaca

Rapina una tabaccheria e poi chiama i carabinieri per farsi arrestare

LIZZANELLO- Alle 8 del mattino, con il volto coperto, aveva fatto irruzione in una tabaccheria di Lizzanello, in Corso della Repubblica. Dopo aver spintonato la titolare si era impossessato di 60 euro dandosi poi alla fuga a piedi. Solo dopo mezz’ora lo stesso 26enne nato a San Cesario, ma residente a Lizzanello ha chiamato il 112 per consegnarsi spontaneamente ai militari, riferendo di aver perso la refurtiva durante la fuga.

Articoli correlati

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Redazione

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione