Cronaca

Italgest rinasce grazie a un investimento arabo

CASARANO- Per Italgest è arrivato il momento della rinascita dopo tanti problemi, grazie a un investimento della Panmed: 250 milioni su alcuni progetti italiani. Il colosso giordano che opera nel campo delle energie ha acquisito l’azienda salentina e ha finanziato il progetto “Genius”, che vede protagonista anche l’università del Salento: si tratta di un palo della luce intelligente in grado di riconoscere individui a rischio e terroristi in posti pubblici o alla guida, individuando con uno speciale laser l’eventuale esplosivo nascosto. Un prodotto destinato ai paesi a rischio terrorismo. De Masi sarà il vicepresidente della holding, con delega alla rinnovabili. Gli arabi hanno investito 20 milioni di euro su Italgest, sono stati salvati 500 posti di lavoro su scala nazionale, ma non c’è stato nulla da fare per i 250 lavoratori salentini che andarono a casa con la chiusura delle sede nel Salento.

Articoli correlati

Gallipoli, una maxi rissa tra giovani culmina in accoltellamento: feriti due ventenni

Redazione

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza