CronacaEconomia

Ilva, richiesta shock: “6.500 operai a casa per 2 anni”

TARANTO  –  Dalla dirigenza dell’Ilva di Taranto parte una richiesta shock: 6.417 operai in cassa integrazione per 2 anni, praticamente la chiusura di gran parte della fabbrica. Giovedì vertice a Roma.

 

Articoli correlati

‘Lupiae’, Perrone salva il CdA e spuntano i mal di pancia

Redazione

“1°, non imbrattare”, arriva il decalogo del buon candidato

Redazione

Sorpreso con la droga in casa: arrestati 45enne

Redazione

Aggressione in carcere: detenuto prende a pugni agente e gli rompe un dente. L’Osapp: “Ora basta. Stato di agitazione”

Redazione

“Pokemon…Go” anche nel cuore della città

Redazione

Il Tar dà ragione a Forza Italia: Ciracì torna Presidente del Consiglio

Redazione