Cronaca

Affonda peschereccio in città vecchia: è giallo

TARANTO – E’ dalle 7 del mattino che una squadra di soccorrittori è impegnata nel recupero di un peschereccio, affondato nella notte, nello specchio d’acqua antistante via cariati in città vecchia. Un motopesca della lunghezza di 9 metri, è stato interamente inghiottito dall’acqua per cause ancora in fase di accertamento.

Sono in corso le oeprazioni di recupero dell imbarcazione. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e gli uomini della Capitaneria di porto.

Il peschereccio è stato agganciato con dei grossi galleggianti che permetteranno di tirarlo fuori dal mare. Solo allora il motopesca potrà essere ispezionato dagli investigatori e saranno chiarite le cause dell’affondamento.

Al momento non è esclusa nessuna pista. L’imbarcazione, infatti, potrebbe essere stata fatta affondare da qualcuno. In tal caso bisognerà capire il perchè e per mano di chi. Stando però a quanto raccontato dal proprietario ai carabinieri, probabilmente sulla barca c’era già un guasto.

Il pescatore, infatti, ha spiegato che  alcuni giorni fa il mezzo aveva già imbarcato dell’acqua.

 

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio

Maltratta familiari per droga: arrestato 45enne

Redazione

Tragedia nella marina di Pulsano, 70enne muore sotto gli occhi dei bagnanti

Isabel Tramacere

Spaccio di droga: 14 arresti e 17 indagati

Andrea Contaldi