Controesodo: riparte l’ultima ondata di turisti agostani

LECCE- Come previsto, l’ultimo sabato di agosto è quello del saluto al Salento per le migliaia di turisti arrivati da ogni parte d’Italia in questa estate 2017. La Polizia stradale, dopo un’indagine a livello di compartimento regionale, lo aveva già previsto: dopo quella del 19 agosto, la giornata da “bollino nero” sul fronte traffico sarebbe stata quella di sabato 26. Il controesodo si è tradotto in lunghe code, sin dalle prime ore del mattino, sulle provinciali e le statali. La 101 Gallipoli-Lecce è stata intasata per ore, così come la tangenziale di Lecce, fino allo svincolo per Brindisi da dove si prende la superstrada. Da lì il traffico diventa più scorrevole. “Negli ultimi anni -spiega la dirigente, dottoressa Lucia Tondo- la vacanza degli italiani si è ristretta limitandosi alla settimana di Ferragosto e, considerando che i contratti d’affitto vanno perlopiù da sabato a sabato, la situazione era prevedibile”. Qualcuno, ma si tratta di una sparuta minoranza, era già partito prima del 15 di agosto, la maggioranza ha preferito il 19. Le raccomandazioni sono sempre le stesse: massima prudenza alla guida, rispetto dei limiti di velocità e, visti gli incolonnamenti, della distanza di sicurezza tra i veicoli. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*