“Filobus fermo e incompleto”, Bellanova interroga il Ministro

Bellanova interroga il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e chiede che "si intervenga affinché possa essere utilizzato appieno da cittadini e studenti al più presto"

filobus

LECCE- “Il Filobus a Lecce è ancora fermo e incompleto. Visto il consistente finanziamento assegnato per quest’opera, si intervenga affinché possa essere utilizzato appieno da cittadini e studenti al più presto”. E’ quanto scrive al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Teresa Bellanova, nell’interrogazione depositata alla Camera.
“Da circa tre settimane il servizio filobus risulta essere stato sospeso a causa di lavori di manutenzione e di potatura di alberi che ne ostacolano il passaggio in alcune zone della città e i cittadini leccesi sono tornati ad usufruire dei mezzi a metano”.

E ancora “dal 1ogennaio l’amministrazione comunale sembrerebbe aver incaricato la società SGM di mettere in atto tutte le procedure per l’esercizio ordinario del sistema di trasporto filoviario e in particolare tutte le attività di manutenzione dell’infrastruttura, attività questa che finora è stata svolta dalle imprese Sirti e Imet costata al comune di Lecce circa 500 mila euro annui”.