Peacelink: “Valori elevati di idrocarburi. L’Arpa lo sa?”

Marescotti: ''Vogliamo sapere se anche la strumentazione dell'Agenzia regionale di protezione ambientale ha riscontrato valori cosi' elevati di Ipa'', inquinante di origine industriale che si sprigiona dall'Ilva in particolare..

Alessandro Marescotti

TARANTO- Il presidente di Peacelink Taranto, Alessandro Marescotti, ha inviato una comunicazione ad Arpa Puglia segnalando che oggi a Taranto ”in situazione di calma di vento fra le ore 7.30 e le 8 i valori in concentrazione di Ipa, gli idrocarburi policiclici aromatici, oscillavano fra i 100 e i 180 ng/m3 in via Dante, nella zona Bestat”.

Valori ben oltre i limiti di legge che Marescotti ha registrato con l’analizzatore messo a disposizione da Rotary club Taranto, lo stesso in dotazione all’Arpa e all’Ilva.

”Vogliamo sapere – spiega Marescotti – se anche la strumentazione dell’Agenzia regionale di protezione ambientale ha riscontrato valori cosi’ elevati di Ipa”, inquinante di origine industriale che si sprigiona dall’Ilva in particolare. Non vogliamo creare allarmismo ma chiediamo di sapere se questi valori – conclude Marescotti – corrispondono a quelli dell’Arpa”