Lavoro nero e irregolare, controlli a tappeto in ristoranti e strutture ricettive

guardia-di-finanza5 (1)

LECCE – Controlli a tappeto per contrastare il lavoro nero. Nelle ultime ore la Guardia di Finanza di Lecce ha eseguito numerose ispezioni scoprendo 33 lavoratori in nero e 23 irregolari.

Particolare attenzione è stata riservata all’indotto turistico. Sotto la lente delle Fiamme Gialle sono finiti 17 ristoranti, 2 strutture ricettive, 3 agriturismi ed una pasticceria.

Le violazioni comportano, per ogni singolo lavoratore non regolarmente assunto, una sanzione che può variare da 1.500  a 12mila euro, maggiorata di 150 euro per ciascuna giornata di lavoro effettivo.