BrindisiCronacaEvidenza

Assalto ad un portavalori sulla Lecce-Brindisi

BRINDISI – Un furgone portavalori diretto verso la Banca d’Italia a Lecce è stato assaltato sulla statale 613, nel Brindisino, all’altezza di Torchiarolo. Ad agire sarebbe stato un commando composto da almeno dieci persone armate di Kalashnikov.

I malviventi avrebbero esploso colpi di arma da fuoco ed incendiato autovetture su entrambi i sensi di marcia per ostacolare l’intervento delle forze dell’ordine. Al momento in direzione nord si sono create lunghe file di autovetture. Due i furgoni assaltati: quello di scorta (con a bordo due guardie giurate) e quello contenente il denaro (con a bordo tre guardie).

Il colpo sarebbe andato a segno ma al momento dell’esplosione della cassaforte il sistema d’allarme ha attivato un getto di inchiostro indelebile che si aziona in caso di tentata manomissione e rende le banconote inutilizzabili.

Le guardie giurate sono state accompagnate in questura per essere ascoltate.

VIDEO:

Articoli correlati

Contestano il conto a Gallipoli: rissa tra ristoratore e clienti

Redazione

“Basta ritardi” la Cisl rivendica un accordo di programma per Brindisi

Andrea Contaldi

Ondata di caldo: cantieri edili a rischio, detenuti in sofferenza, allerta sanitaria e sociale

Barbara Magnani

Caldo torrido a Casarano, in ospedale saltano le risonanze

Redazione

Tragedia nel fiume Calasso: annegato 18enne

Redazione

Il giorno dopo lo sbarco, viaggio nel Centro di prima accoglienza

Redazione