Sport

Col Picerno un Taranto equilibrato

TARANTO – Parola d’ordine: equilibrio. Quello che tra Taranto e Picerno domani alle 20:45 allo Iacovone si vedrà sul terreno di gioco. Messo, per il momento, da parte il mercato con Travaglini che è arrivato in rossoblù, con Eusepi che è in trattativa, la stessa che può complicarsi nelle prossime ore e col Taranto che sta cercando alternative in avanti, la formazione allenata da Ezio Capuano ha un solo obiettivo quello di continuare quanto di buono si sta facendo fino ad ora in stagione. Di fronte il Picerno avanti di un punto in classifica: 19 punti nelle gare in casa e 18 nelle gare in trasferta. Il Taranto invece allo Iacovone ha piazzato 22 dei 36 punti conquistati fino ad ora. Come detto l’equilibrio, la cosa migliore per poter gestire questo periodo sicuramente di euforia oltre 5000 già tra tagliandi e presenze di abbonati sugli spalti dello Iacovone. Un numero che sicuramente crescerà.

Per quanto riguarda la formazione ionica si potrebbe ripartire con il 343 con il “falso 9”, Fabbro, dall’inizio. Ma bisognerà comprendere anche come sta Orlando. La cosa importante sarà giocare con il cuore e con carattere come sempre ha dimostrato la formazione rossoblu di Capuano in tutte queste partite.

Articoli correlati

Roma – Lecce: trasferta libera. La lettera dell’US Lecce ha sortito il suo effetto

Redazione

Casarano-Montervino: le parti hanno trovato l’accordo

Redazione

Taranto: giorni decisivi per il futuro

Redazione

Dario Carofalo: “Guardiamo avanti con grandi prospettive”

Redazione

Colpo di scena in casa Enel Basket, Johnson tentenna

Redazione

Primavera 1: ecco la rosa a disposizione di Coppitelli

Redazione