Cronaca

Bloccano la strada per festeggiare il futuro matrimonio: denunciati mamma e figlio

TARANTO – La Polizia di Stato ha denunciato mamma e figlio perché presunti responsabili dei reati di occupazione di suolo pubblico e blocco stradale per aver bloccato una strada del
centro cittadino con musica dal vivo. In particolare, la Sala Operativa 113 della Questura è stata allertata dagli equipaggi della Polizia Locale che segnalava la presenza di un centinaio di persone che si erano riversate per strada, provocandone il blocco, con musica dal vivo, provocando potenziali turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Da quanto si è appreso, verificata la presenza dell’impianto audio e della musica ad alto volume, l’evento sarebbe stato organizzato dal futuro sposo e dalla madre per la sposa, lì vicino residente, in occasione del matrimonio che si sarebbe svolto il giorno dopo. Individuati i due presunti responsabili dell’evento, poco dopo l’intervento della Squadra Volante, la musica è stata interrotta, con la liberazione della sede stradale. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare eventuali altre responsabilità.
Sempre nella giornata di ieri, nell’ambito dei perduranti servizi predisposti in prossimità delle fermate degli autobus di linea, i poliziotti della Squadra Volante hanno denunciato un 45enne perché ritenuto presunto responsabile del reato di danneggiamento aggravato. Lo stesso, senza un apparente motivo, poco prima aveva danneggiato con un bastone il vetro di un autobus di città. Per gli indagati vige il principio della presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva.

Articoli correlati

Tragico scontro in autostrada, muoiono il fratello e la cognata del prefetto di Foggia

Redazione

Ospedale Covid Bari, indagati per corruzione e falso Lerario, Mercurio e altri 8

Redazione

Immersione fatale: muore sub di 62 anni a Santa Caterina

Erica Fiore

Sequestri in riva al mare: a Porto Cesareo sigilli ad un lido abusivo, a Tricase ad un ristorante

Erica Fiore

Furgone distrutto dalle fiamme in pieno centro abitato: si indaga

Erica Fiore

Sfasciò l’auto della ex con una mannaia: condannato. IL VIDEO della sfuriata

Erica Fiore