Attualità

Chiusa la festa dei Santi Patroni, tutti naso all’insù per i fuochi pirotecnici

LECCE – Come da tradizione, la tre giorni di festeggiamenti in onore dei Santi Patroni di Lecce, Oronzo, Giusto e Fortunato si è conclusa con lo spettacolo pirotecnico nel cielo di Lecce. Tutti naso all’insù per lasciarsi travolgere dalla meraviglia dei fuochi d’artificio che hanno colorato la notte leccese. Uno spettacolo del resto atteso, ma soprattutto una tradizione intramontabile, che tra colori e stupore, ha salutato tutti dando appuntamento al prossimo anno. Un piccolo fuori programma si è registrato alla periferia della città nella zone in cui sono stati sparati i fuochi. Un piccolo incendio ha interessato alcune sterpaglie. Si è trattato di un episodio subito controllato e che non ha intaccato lo spettacolo che si svolgeva invece in cielo.

Articoli correlati

Ucraina e Gaza, Apollonio racconta le storture delle due guerre

Redazione

Governance Poll: cala consenso per Emiliano. Penultimo in classifica  

Mariella Vitucci

Aree idonee per nuovi impianti da fonti rinnovabili: “Regione attui decreto ministeriale”

Redazione

Caos parcheggi, pressing sulla procura per i dissequestri

Erica Fiore

Gdf, nuovo comandante per la compagnia di Otranto: è il Tenente Luca Vincenzoni

Redazione

Caos voli: cinque ore di ritardo per i voli Bergamo Brindisi e ritorno

Redazione