CronacaEvidenza

Shock in un agriturismo: in piscina il corpo senza vita di un giovane

NARDÒ – Tragedia all’interno di un agriturismo immerso nelle campagne di Nardò, dove un uomo di 26anni, di nazionalità indiana, è stato ritrovato privo di vita nella piscina. La scoperta da parte di due donne presenti nella struttura, scese dalle camere per recarsi nell’area adibita all’accoglienza e che si sono trovati di fronte ad una scena scioccante. Sono state le stesse ospiti a cercare di prestare i primi soccorsi, cercando di tirare il giovane fuori dalla piscina. Ed hanno immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto sono così arrivati i sanitari del 118, ma al personale medico e paramedico non è rimasto altro che constatare il decesso. Contestualmente ai sanitari anche i carabinieri della stazione di Nardò ed i colleghi della Compagnia di Gallipoli, unitamente al magistrato di turno. Dalle poche indiscrezioni trapelate, si tratta di un dipendente della stessa struttura. Ed è per questo che sul posto sono intervenuti anche gli ispettori dello Spesal per effettuare tutte le verifiche necessarie e previste dal protocollo. Tutte da accertare a questo punto le cause del decesso del 26enne, che pare stesse effettuando un periodo di prova all’interno della struttura ricettiva situata in località Carignano Grande, appena fuori il centro abitato di Nardò ed immersa nell’assolata campagna neretina. Non è da escludere, stando a quanto trapelato, che l’uomo possa avere avuto un malore mentre effettuava dei lavori a bordo vasca, cadendo poi in piscina. Maggiori certezze potranno arrivare al termine dell’ispezione che effettuerà nelle prossime ore il medico legale. Al momento la salma del 26enne lavoratore indiano è stata trasferita nella camera mortuaria dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Sgomento tra gli ospiti dell’agriturismo, fra cui tanti cittadini stranieri, rimasti sconvolti per quanto accaduto.

 

Articoli correlati

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Taranto, prove di scatto sul mercato. E Galigani se ne va

Tonio De Giorgi

A rischio chiusura il punto nascita del “Santa Caterina Novella”

Paolo Franza

Gaspar: “Il Lecce e la Serie A, il meglio per me”

Tonio De Giorgi

Maltratta familiari per droga: arrestato 45enne

Redazione

Poli Bortone: “Subito al lavoro per la città”. Domani mattina prima riunione di giunta

Sergio Costa