Eventi

Usura: diminuiscono le denunce, ma non il reato

PUGLIA –  Nel corso del 2019 in Puglia ci sono state 43 denunce di estorsione, 67 nel 2020, 62 nel 2021 e 26 nel 2022. Per quanto riguarda l’usura, le istanze presentate sono state 40 nel 2019, 28 nel 2020, 27 nel 2021 e 16 nel 2022″. Un dato, in questo caso che potrebbe essere incoraggiante, in realta il dato ha . Il problema che continua ad emergere è la ritrosia delle vittime a denunciare.

Lo ha detto Maria Grazia Nicolò, commissario straordinario del governo per il coordinamento delle iniziative anti racket e anti usura’ a Bari.
“Per le estorsioni in questi quattro anni sono stati erogati dalle fondazioni 8 milioni 500mila euro e quasi due milioni per l’usura”, ha proseguito. A livello nazionale “le denunce per estorsioni nel 2019 sono state 314, nel 2020 sono state 284 e nel 2022 sono state 195. Per l’usura sono state 418 nel 2019, 255 nel 2020, 217 nel 2021 e 134 nel 2022. Sono stati erogati 67 milioni per le estorsioni e 11 milioni 400mila per l’usura”.
Dal rapporto sul fenomeno a cura dell’Osservatorio sul debito privato dell’università Cattolica emerge che i cittadini che più spesso si rivolgono alle associazioni e fondazioni che fanno parte della Consulta nazionale anti usura hanno fra 48 e 57 anni o sono pensionati, sono per lo più uomini coniugati con famiglie molto numerose . La crisi economica pre e post pandemia certamente non ha aiutato, ha anzi creato un terreno particolarmente fertile alla diffusione sia delle estorsioni che dell’usura che vanno contrastate nella consapevolezza che si tratta di reati gravissimi , spesso posti in essere da organizzazioni criminali di tipo mafioso allo scopo di controllare il territorio e penetrare e condizionare il sistema economico.

Articoli correlati

La festa dei Lampioni pronta ad “illuminare” Calimera

Antonio Greco

Pietro e Paolo, i santi “influencer” che uniscono la comunità galatinese

Redazione

Dal 15 al 25 luglio torna il festival “Teatro dei luoghi” con 18 diversi spettacoli

Barbara Magnani

Veglie, tre giorni di festa per S. Giovanni Battista

Redazione

Notte della Taranta, nuovo CDA: presidente Massimo Bray

Redazione

Un calice di buon vino a bordo piscina con “AperiAis”

Barbara Magnani