Serie D, nel girone H per la corsa promozione anche Brindisi e Nardò

LECCE – (t.d.g.) Tra il Brindisi e il primo posto del girone H di Serie D occupato dalla Cavese ci sono cinque punti e il Barletta che segue la capolista con solo due lunghezze di ritardo. A Brindisi è ancora grande il rammarico per il pareggio interno contro il Francavilla in Sinni, 0-0, e per non aver approfittato del pari della Cavese in terra pugliese, in casa del Team Altamura. Campionato più che aperto nel girone H dove è appena iniziato il girone di ritorno. Nel prossimo turno il Brindisi va a Bitonto reduce dalla vittoria sul campo dell’Afragolese.

NARDÒ – Se Il Brindisi ha speranze di agganciare il primo posto, non è da meno il Nardò che viaggia a braccetto con la formazione brindisina. La vittoria di Pozzuoli contro la Puteolana, 2-1 il risultato finale, ha permesso alla formazione di Ragno di agganciare il Brindisi al terzo posto. La squadra granata ha cancellato la sconfitta con la quale aveva chiuso il girone di andata e adesso si prepara alla sfida contro il Matera dell’ex Totò Ciullo. La squadra lucana è in Serie positiva da undici turni e ora è a meno dieci dalla vetta.

CASARANO – Il Casarano ha iniziato bene il girone di ritorno vincendo 1-0 contro il Martina grazie al gol di Saraniti. Per la squadra di Costantino è la seconda vittoria consecutiva. I rossazzurri avevano, infatti, chiuso il girone di andata con il successo sul Bitonto, sempre per 1-0. Anche contro il Martina l’allenatore del Casarano ha colto buoni segnali. Soprattutto in fase difensiva. Nonostante la reazione degli ospiti, la formazione casaranese è riuscita a mantenere la propria porta inviolata. Ed è già la terza domenica che accade. Infatti il Casarano aveva chiuso 0-0 la partita contro il Francavilla in Sinni e aveva vinto 1-0 contro il Bitonto. C’era attesa pure per vedere all’opera il neo acquisto Monaco. L’allenatore Costantino si è detto soddisfatto della prestazione dell’ex Lecce nella posizione di play. Un calciatore che può anche essere utilizzato come mezzala. Nel prossimo turno il Casarano sarà ospite del Gravina sconfitto dalla Nocerina e terz’ultimo in classifica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*