Furti nelle stanze del b&b, nei guai la coppia responsabile

UGENTO – Una coppia del barese, uomo\donna, è ritenuta responsabile dei furti avvenuti lo scorso ottobre all’interno delle stanze di un b&b a Ugento. I Carabinieri della stazione locale, insieme a quelli della compagnia di Modugno, hanno eseguito due misure cautelari emesse dal GIP del Tribunale di Lecce su richiesta della Procura della Repubblica di Lecce e sulla base delle ipotesi investigative dei militari: lui è stato ristretto ai domiciliari, mentre per lei è scattato l’obbligo di dimora nel comune di residenza. All’interno della struttura ricettiva i due, ospiti della stessa, scassinarono casseforti, rubarono oggetti personali, accessori di abbigliamento firmati e costose bottiglie di champagne dalle camere degli altri ospiti. I Carabinieri, giunsero immediatamente sul posto, dove avviarono le indagini che hanno consentito di individuarne gli autori, entrambi già noti. Nella loro stanza venne trovata tutta la refurtiva, restituita successivamente ai legittimi proprietari assieme alle casseforti scassinate.

 

Mariafrancesca Errico

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*