Il caro prezzi danneggia i fiorai, vendite in calo

LECCE – In questa festa di Ognissanti il caro prezzi non aiuta le vendite. Lo sanno bene i fiorai posti vicino al cimitero della città che ne lamentano un netto calo. I venditori si dicono rassegnati, ma comunque ripongono le speranze nella tradizione. Sì perché, malgrado l’aumento del costo dei prezzi dei fiori e delle piante, la gente non perde occasione per andare a trovare i propri cari al cimitero, insieme a un più modesto omaggio floreale.

 

Mariafrancesca Errico

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*