Sport

Laudisa (GdS): “Lecce-Juve, Via del Mare miglior cornice per un partitone di questo livello”

LECCE – Carlo Laudisa, giornalista de La Gazzetta dello Sport, ci parla di Lecce-Juventus, una sfida che, così come afferma, contrariamente alla classifica può essere più equilibrata di quando ci si possa aspettare:

“Il Lecce contro la grande malata del calcio italiano o la Juve nella tana del Lecce che cerca la salvezza? Certo, le cronache di questi giorni danno molto spazio alla crisi bianconera, si guarda anche al futuro, c’è chi parla di Conte come erede di Allegri, e comunque le probabili formazioni ci danno un altro specchio della realtà perché la squadra più giovane del campionato, i giallorossi di Baroni, sono di fronte ad una Juve inedita, perché secondo le stime potrebbero giocare contemporaneamente Gatti, Fagioli e Miretti. I primi due sono già stati al Via del Mare rispettivamente col Frosinone e la Cremonese e sono usciti sconfitti ma hanno dato dimostrazione di valere una grande squadra. Questo è un elemento in più ma è anche lo specchio di una partita che da questo punto di vista è davvero una novità perché il Lecce, ovviamente, cercherà l’impresa ma non avrà di fronte la solita Juve blasonata che guarda tutti dall’alto in basso, ma sarà una Juve arrabbiata, affamata, e questo nuovo mix di Allegri sarà convincente oppure i giallorossi che vorranno riprendersi dalla batosta di Bologna metteranno in campo il meglio del loro repertorio? Insomma è una partita che contrariamente alla classifica può essere più equilibrata di quando ci si possa aspettare in partenza e lo spettacolo, con la folla del Via del Mare da protagonista, è certamente la miglior cornice ad un partitone di questo livello”.

Articoli correlati

L’amore in Curva Nord: un sì tutto giallorosso

Redazione

A centrocampo “passa” lo straniero. Corini si gode il suo Euro Lecce

Redazione

Pierotti: “Ho desiderato e lavorato tanto per questo momento”

Massimiliano Cassone

Alletti sulla sfida di Modena: “Servirà dare più del 100%”

Redazione

Patierno è dell’Avellino: “Grazie Francavilla”, il suo saluto social

Redazione

Spal – Lecce: incrocio pericoloso a Ferrara. Le probabili formazioni

Redazione