Attualità

Aprirà domani a Lecce uno sportello legale per donne, immigrati e minori

LECCE – Uno sportello per informare e ascoltare. Protagonisti gli avvocati salentini che sono pronti ad offrire le loro competenze giuridiche e i loro preziosi suggerimenti – in maniera del tutto gratuita – alle vittime di reato di fascia debole. Non tutti, ad esempio, sanno che esiste il patrocinio gratuito, istituto giuridico che garantisce la difesa legale senza alcun tipo di onere per i cittadini che si trovano in particolari situazioni socio-economiche. Il riferimento – in questo caso – è a donne, immigrati e minori.

La risposta degli avvocati del Foro di Lecce è stata entusiasmante: in 130 hanno risposto favorevolmente all’avviso pubblico mettendo a disposizione la loro professionalità. 

Il progetto – promosso dalla Regione Puglia – si chiama “Dalla loro parte. Sportelli informativi e spazio di ascolto per le vittime di reato” e coinvolge i Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Lecce, Bari, Brindisi, Taranto e Foggia.

L’iniziativa – coordinata dalla Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Lecce, Simona Guido – vede la partecipazione del Comune e della Procura di Lecce.

Lo sportello aprirà i battenti martedì 31 maggio in via Brenta, nella sede del Tribunale Civile di Lecce. L’orario di ingresso è fissato dalle ore 9 alle ore 13. In tutto sono previste 720 ore da spalmare in 48 settimane

Articoli correlati

Mondiali di Hyrox: risultati di tutto rispetto per i sessantenni salentini Franco e Massimo

Redazione

Partono le iniziative del “Tavolo di coordinamento NOG7”

Andrea Contaldi

Il G7 come riscatto per il territorio

Andrea Contaldi

Eseguiti nei tempi previsti i lavori stradali per il G7

Andrea Contaldi

Via Gallucci poco sicura per i pedoni, dopo la denuncia spuntano nuove strisce

Redazione

Concessioni demaniali, la provocazione del Codacons: “Spiagge private gratis”

Redazione