Chiusura area a caldo ex Ilva: nei giorni cruciali maxi protesta a Roma

TARANTO  – Giovedì prossimo, 13 maggio, è il giorno della tanto attesa udienza al Consiglio di Stato. I giudici dovranno esprimersi sul ricorso presentato da Arcelor Mittal e Ilva in As contro la sentenza del 13 febbraio scorso del Tar di Lecce, che impone lo spegnimento degli impianti siderurgici, in ottemperanza a una ordinanza sulle emissioni del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci.

Ebbene alla vigilia dell’udienza la maxi protesta di associazioni e cittadini tarantini, in fermento da anni, si sposterà nella capitale. L’annuncio in mattinata, con un avviso chiaro: “No a strumentalizzazioni. Delle passerelle siamo stanchi”.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*