Squinzano, si dimettono 9 consiglieri: cade l’amministrazione Marra

SQUINZANO – Alle 9,30 del mattino si sono recati in municipio a rassegnare le proprie dimissioni: 9 consiglieri comunali di Squinzano fanno cadere così l’amministrazione guidata da Gianni Marra. Sono 5 di minoranza -Guadalupi, Maggio, Miccoli, Pulli e Vespucci-  e 4 di maggioranza -Bracciale, De Nitto, Longo e Vacca-.

In Comune, da un mese si è insediata la Commissione di indagine per verificare l’eventuale presenza di infiltrazioni mafiose nell’attività amministrativa.

Marra, dal canto suo, si dice sereno, ma non si aspettava questo gesto.”Venerdì c’è stata l’ultima riunione di maggioranza, mancavano solo tre persone, e nessuno mi ha comunicato nulla. La cosa che mi rammarica -dice- è che avevamo messo su un bel progetto ambizioso di opere pubbliche, alcune realizzate e altre in cottura, com molti finanziamenti ottenuti. Basti pensare a Casalabate o alla ristrutturazione del Teatro Tenda”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*