Cronaca

Si appropriò dei buoni pasto dei colleghi? A processo sottufficiale Guardia Costiera

LECCE – Andrà a processo un sottufficiale della Guardia Costiera del sud Salento, accusato di essersi appropriato indebitamente di buoni pasto di colleghi per 12mila, falsificandone le firme sui blocchetti.

Si va in aula il prossimo 6 aprile. Leuca. Dovrà presentarsi il 6 aprile prossimo, dinanzi ai giudici della seconda sezione collegiale.

Difeso dall’avvocato Sergio De Giorgi, l’uomo, si occupava proprio della gestione dei buoni pasto, risponde dei reati di Peculato e falso ideologico commesso da pubblico ufficiale.

Articoli correlati

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione

Trepuzzi, accoltellamento in strada: arrestato 30enne

Erica Fiore