Eventi

Truffa all’Inps con false assunzioni, 3 anni e mezzo al commercialista

SALENTO – Era finito nell’inchiesta insieme ad altre 69 persone. In queste ore ha patteggiato tre anni e mezzo di reclusione, il commercialista 46enne Nicola Ozza. L’accusa, per tutti, era di truffa aggravata in concorso. Le indagini condotte dalla Guardia di Finanza avevano consentito di rilevare delle false assunzioni poste in essere con l’obiettivo di percepire l’indennità di disoccupazione. Confiscati gli importi ritenuti sottratti illecitamente all’Inps. Sarebbe stato il professionista a confezionare le false assunzioni. Ad insospettire i militari fu proprio il numero eccessivo delle stesse rispetto agli introiti dichiarati.

Articoli correlati

Ritroviamoci all’Alaska, gli Anni 80 in una sera

Redazione

A Lecce gli incontri per accrescere competenze e abilità nel Terzo Settore

Redazione

Un’Alba Salentina dal CuoreAmico

Redazione

Alezio, la seconda edizione del premio Antonio Maglio

Redazione

Telegram: al via il canale digitale per viaggiare informati

Redazione

Mediterraneo, tante vite spezzate

Redazione