Miasmi Surbo: Movimento Regione Salento in campo. Parte raccolta firme

SURBO – Se le istituzioni restano indifferenti o tardano a intervenire, parte una raccolta firme per smuovere le acque. Siamo a Surbo, dove il Movimento Regione Salento, qui rappresentato da Massimo Spinetta, dopo aver sollevato il caso, ha avviato la petizione in piazza contro i miasmi che da mesi, al calar del sole, rendono l’aria irrespirabile.

Un fenomeno, questo, che sembra non interessare soltanto Surbo, ci sono infatti altre segnalazioni dal Nord Salento. Bisogna capire quale sia l’origine delle emissioni e, soprattutto, se siano dannose per la salute. E così sembra, a detta degli effetti sulla gente, che accusa bruciore in gola, nel naso e agli occhi.

E presto in Procura arriverà un esposto. Non è escluso che possa essere stato individuato il luogo d’origine dei miasmi.

Intanto il commissario prefettizio Carlo Sessa, come annunciato dopo il nostro primo servizio tg, presto contatterà Arpa e Asl perché intervengano.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*