Pd, Emiliano lancia il Referendum per il congresso: 20mila firme per sfidare Renzi

BARI- “Chiediamo che il Congresso del Partito Democratico si svolga prima delle elezioni politiche, attraverso un referendum aperto agli elettori. Per farlo dobbiamo raccogliere 20mila firme tra gli iscritti al PD, necessarie per indire un Referendum del partito”. Così il presidente della Regione, Michele Emiliano, lancia (di nuovo) il guanto di sfida all’ex premier Matteo Renzi.
“Il Partito Democratico – spiega Emiliano – è nato non per difendere gli interessi di pochi potenti contro gli interessi della collettività. Quella parte di Italia si è trovata senza difese di fronte a un partito che è apparso più impegnato a risolvere i problemi di petrolieri, finanzieri, banchieri, che quelli degli italiani e delle italiane. Questa raccolta firme – ha concluso – serve a tutti per sentirsi parte di un progetto comune”. Il sito per aderire è www.primailcongresso.it

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*