Cronaca

Stefano: Sull’ospedale nessun dialogo. Ci opporremo al Piano di riordino

CASARANO- Era presente anche il sindaco di Casarano Gianni Stefano alla riunione della Commissione Regionale Sanità svoltasi nella giornata di ieri. Il Presidente Emiliano- commenta il sindaco- si è limitato a difendere il proprio operato, senza concedere ascolto o dare la minima attenzione rispetto alle dovute rettifiche da apportare al Piano di Riordino.
Ciò ha di fatto determinato la chiusura di ogni dialogo istituzionale che inevitabilmente porterà l’Amministrazione che rappresento a contrapporsi con tutti i mezzi di cui dispone all’attuazione del Piano di Riordino. Intanto- annuncia Stefano– ho interessato il Prefetto sulle attività della ASL di Lecce che, violando a nostro parere diverse norme è già in fase di attuazione del Piano di Riordino. Se entro la data del primo febbraio prossimo non avremo notizie dell’annullamento in autotutela dell’atto adottato dalla Dott.ssa Melli con il quale dispone il trasferimento del reparto di Chirurgia Pediatrica da Casarano a Lecce, verrà adottato ogni atto utile ad impedirlo e presentato esposto alle autorità competenti.

Articoli correlati

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione