Cronaca

La storia si ripete: il treno passa, ma le sbarre non si abbassano

SALICE – La storia si ripete ed è di nuovo tragedia sfiorata: al passaggio del treno, le sbarre del passaggio a livello non si abbassano. È successo nel primo pomeriggio di oggi, a Salice Salentino, lungo la via per Campi. È il secondo episodio in quel comune in pochi giorni.
In transito, intorno alle 15, c’erano un camion e quattro automobili. Il convoglio, diretto a Martina Franca, dopo un lungo fischio d’avviso, ha fatto in tempo ad arrestare la corsa sulle rotaie. Il copione è lo stesso già visto nelle scorse settimane a Parabita, Galatone e Carmiano. Sul punto è stato chiamato a rispondere, tramite apposita interrogazione parlamentare, anche il ministro dei Trasporti Graziano Del Rio.

Testimone diretto di quanto accaduto a Salice è stato l’avvocato Francesco Fina, ex consigliere comunale: “ho già segnalato il problema a Bari – ha detto – ma è necessario sollecitare Fse a un controllo immediato sul funzionamento del sistema e ad una verifica puntuale sulla efficienza dei sistemi di controllo per evitare il ripetersi di simili pericolosi episodi”.

Articoli correlati

Timone bloccato, barca a vela in avaria: salvati 68 migranti

Antonio Greco

Bambine molestate durante la lezione di equitazione: condannato istruttore

Paolo Franza

Intercettato veliero carico di migranti diretto a Santa Maria di Leuca

Paolo Franza

Week end di controlli lungo la costa, sanzioni per 11mila euro

Redazione

Si fingono dipendenti Enel per truffare anziani, bloccati dalla polizia locale

Barbara Magnani

Bimba si smarrisce in spiaggia: ritrovata in tempo record dalla polizia

Redazione