Dalla Regione 650mila euro per l’ex Orchestra Tito Schipa

BARI- Fondi in arrivo e boccata d’ossigeno per la ormai ex Orchestra Tito Schipa gestita dalla Camerata Musicale Salentina. Ammonta a 950mila euro la cifra che la Regione Puglia, attraverso il Teatro Pubblico Pugliese, ha deciso di destinare a sostegno della filiera dello spettacolo dal vivo regionale rivolto alle attività concertistico orchestrali pugliesi.

L’azione specifica è rivolta alle tre ICO presenti sul territorio pugliese, l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari (150mila), l’Orchestra ICO della Magna Grecia (150mila) e l’ex Orchestra Tito Schipa (650mila) che riunisce gli stessi elementi, con l’obiettivo non più di erogare fondi a fini assistenzialistici bensì con l’obiettivo di qualificare la programmazione artistica musicale in perfetta connessione con il territorio. “Si tratta di tre realtà fondamentali per la Puglia -afferma l’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone- c’era però un’emergenza che richiedeva più impegno e questo ha portato a una maggiore concentrazione di risorse in favore dell’orchestra di Lecce”.

Nel corso dei prossimi mesi, attraverso protocolli d’intesa, le tre Orchestre saranno protagoniste di attività spettacolari diffuse sull’intero territorio regionale nell’ambito di festival, eventi, presso teatri e all’interno di beni culturali e paesaggistici.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*