Cronaca

Il cancello dell’oratorio si sgancia e schiaccia un 11enne: tragedia sfiorata

SQUINZANO- Il cancello dei campetti dell’oratorio si sgancia e schiaccia un undicenne: tragedia sfiorata nel pomeriggio, intorno alle 17.30, in via Goldoni, a Squinzano.
Il ragazzino è stato trasportato d’urgenza in codice rosso all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, ma le sue condizioni non sono gravi. Ha riportato ferite all’inguine e alle gambe. Al vaglio di vigili urbani e carabinieri la ricostruzione della dinamica.

Probabilmente, l’undicenne si era appoggiato alla cancellata del campo di calcio dell’oratorio giovanile “Don Tonino Bello”, quando questa si è sganciata, travolgendolo.

Articoli correlati

Coro No Tap: “La nostra patria è il mondo intero”. Ecco il video

Redazione

Scomparsi: martedì al via la consulenza sui cellulari degli indagati

Redazione

Servizio rifiuti, per il centrodestra: “Tutta colpa di Consales”

Redazione

Lutto in città. Si è spento Carletto, il “barman” tifoso di Piazza Giallorossa

Redazione

Omicidio Scazzi, carcere a vita per Cosima e Sabrina. Il fratello: “Sarah ha ricevuto giustizia”

Redazione

Pesca, Coldiretti Puglia avverte: “Occhio all’etichetta, nei nostri piatti 2 pesci stranieri su 3

Redazione