Tensioni in carcere, aggrediti due agenti

TARANTO- Sono due i Poliziotti della Penitenziari aggrediti ieri nel carcere di Taranto da alcuni detenuti, a seguito di scontri avvenuti tra clan rivali nell’ambito del reparto loro destinato. A darne notizia è l’Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) per voce del Segretario Generale Aggiunto Pasquale MONTESANO.


“I BLITZ degli ultimi giorni hanno aggravato ancor di più la situazione detentiva -afferma- L’episodio di ieri sera non può essere veicolato nel dimenticatoio della politica e vertici istituzionali , la regione Puglia sta vivendo lo stato di abbandono e di assenteismo negli interventi e iniziative non più rinviabili , pena maggiori conseguenze.  Servono -continua- strumenti , organici e mezzi per una maggiore funzionalità e sicurezza del carcere e per chi ci lavora indispensabili e non più rinviabili“.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*