CronacaEventi

Cantine Due Palme, la famiglia si allarga alla Dop Copertino

CELLINO SAN MARCO-   Cresce e si amplia la famiglia vitivinicola Cantine Due Palme che porta a segno un nuovo importante risultato con la fusione e incorporazione della cantina cooperativa della Riforma fondiaria di Arnesano Monteroni, la Dop Copertino, che va ad ampliare ulteriormente il palmares delle denominazioni della cooperativa di Cellino san Marco.
Si tratta della quarta acquisizione con relativo ampliamento sia della base societaria sia degli ettari vitati; la prima risale alla storica Cantina Sociale Riforma Fondiaria di Cellino San Marco (una delle più antiche cooperative delle Puglia costituita nel 1955), attualmente interessata da lavori di ammodernamento che vedranno l’apertura di un nuovo wine store, successivamente è stata la volta della Cantina Sociale Angelini di San Pietro Vernotico (costituita nel 1961) fino alla Cantina San Gaetano di Lizzano (1959), in provincia di Taranto, importante realtà vitivinicola nella zona del Primitivo Dop.

«Non ci fermiamo mai – spiega Angelo Maci presidente di due Palme – e quest’ultima acquisizione è un ulteriore tassello nella crescita della nostra realtà aziendale. Si tratta di un investimento ambizioso, frutto di un’esperienza premiata dai mercati e che ci ha obbligati a perseguire una scelta di internalizzazione di un processo che sino ad oggi ci ha visto portare il nostro vino per la lavorazione in Veneto, lì dove la tradizione della spumantizzazione è prassi, dimostrando così che anche noi possiamo essere competitivi in termini di numeri e soprattutto di qualità».

In occasione dell’assemblea straordinaria, al termine delle votazioni, è stato  un momento di studio alla presenza dell’europarlamentare e presidente onorario di Due Palme, Paolo De Castro. «La formazione e la conoscenza – conclude il presidente Maci – sono elementi imprescindibili nella formazione di ciascuno di noi e Cantine Due Palme è lieta di ospitare un convegno di tale valore con la speranza di poter offrire, anche in questa occasione, un valido supporto per una discussione fruttuosa per il territorio».

Articoli correlati

Furti in appartamento, in azione forse donne rom

Redazione

Xylella, Hogan conferma: “Sì dell’Ue ai reimpianti”. Entro marzo la risposta a tutte le richieste della Regione

Redazione

Colpo grosso in zona Via Vecchia Frigole: svaligiati tre appartamenti

Redazione

Capriole e tuffi in acqua, Attenti! Si rischia la paralisi

Redazione

Matrimonio combinato, lei si ribella e denuncia il padre: prosciolto

Redazione

La Cassazione: “Salvatore De Lorenzis non è mafioso”

Redazione