7.9 C
Lecce
11 Dicembre 2023
Politica

Forza Italia, al via il Dipartimento regionale della Cultura

BARI- Un Dipartimento alla Cultura, per smontare il pensiero unico e creare occasioni di stimolo e di crescita intellettuale. E una serie di iniziative, previste su tutto il territorio regionale a cura delle sezioni provinciali. Inizia a prendere forma la fase di rilancio e rinnovamento del partito voluta dai vertici di Forza Italia presenti questa mattina alla conferenza stampa tenutasi nella sede del Consiglio regionale e alla quale sono intervenuti il coordinatore regionale di Forza Italia Luigi Vitali, il responsabile regionale del Dipartimento Cultura turismo e comunicazione, Paolo Pagliaro, insieme ai consiglieri regionali Giandiego Gatta e Domenico Damascelli.

foto forza italia1.1

L’incontro è stato l’occasione per presentare i protagonisti di “questa nuova stagione del partito, orientata al rispetto e alla sensibilità delle idee, anche diverse, da proporre in chiave critica per la massima condivisione. E per sconfessare il pregiudizio che la cultura sia esclusivo appannaggio della Sinistra”.

La squadra regionale è composta dai responsabili provinciali Maria Giovanna De Palma (Bari), Lorena Di Salvia (Foggia), Luca Volpe (BAT), Ernestina Sicilia (Brindisi), Anna Laura Giannelli (Lecce), Angela Agrusti (Taranto), promotori del nutrito calendario di iniziative già in programma: si parte venerdì 19 a Bari con il convegno “Io non scordo” dedicato alla Giornata del ricordo per le vittime delle Foibe (ore 17,30 presso l’Hotel Palace), per proseguire il 19 marzo a Nardò con la tavola rotonda “Cultura e società al femminile: quali politiche per il domani?”. Ad aprile l’appuntamento è a Brindisi con il Forum “La cultura e lo sviluppo della città”, mentre il 14 e 15 maggio Taranto ospiterà la 1 maratona della Cultura. Il rispetto e la tutela del patrimonio artistico saranno al centro della giornata di sensibilizzazione “Custodisci un monumento” in programma a giugno a Foggia, mentre di “Intercultura e interreligione nella terra di Federico II” si discuterà a luglio nella provincia Bat.

Related posts

A rischio il Tavolo Regionale del Cd, Fitto incontra Salvini

Redazione

Bruni (Fiamma Tricolore): “Rappresentiamo l’unica vera Destra sociale”

Redazione

Referendum costituzionale: il Comitato per il No tra la gente e nelle periferie

Redazione